0

Biscotti Squisiti con gocce di cioccolata

250g

Squisiti biscotti da inzuppo per fare una colazione o una pausa dal sapore della tradizione che premia le abilità di chi è stato meno fortunato.

Senza lattosio

3.50

Esaurito

Informazioni

Ingredienti e allergeni

Ingredienti

farina di grano tenero, farina di grano duro, zucchero, uovo, gocce di cioccolato (zucchero, massa di cacao magro in polvere, burro di cacao, emulsionante: lecitina di girasole), sugna, margarina (grasso vegetale: cocco; acqua; olio vegetale: girasole; emulsionanti: mono e digliceridi degli acidi grassi (E471), sale, aromi, correttori
di acidità: acido citrico (E330), agente lievitante: E450, pirofosfato disodico, sodio bicarbonato, amido di frumento, ammonio bicarbonato, vanillina

Tabella nutrizionale

Consigli d'uso

I biscotti Squisiti sono ottimi per la prima colazione, per accompagnare un tè o una tisana o una cioccolata calda o per realizzare un dolce con farcitura di crema o cioccolato.

Biscotti Squisiti della cooperativa sociale Casa Don Puglisi sono realizzati in un laboratorio dolciario che offre opportunità di inserimento al lavoro alle mamme con bambini ospitate dalla stessa cooperativa nella comunità che essa gestisce. I biscotti Squisiti vengono realizzati secondo le antiche ricette, raccolte dai promotori dell’iniziativa con il coinvolgimento della comunità locale, rispettando sapori e tradizioni.

Produttore

Casa Don Puglisi

Solidarietà che nutre

Il Laboratorio dolciario di Modica è il luogo in cui le mamme, ospiti di Casa Don Puglisi, possono apprendere un lavoro e ripartire proprio dalla dolcezza del cioccolato di Modica e degli altri dolci della tradizione siciliana. A distanza di anni, dal 2012, ai prodotti dolciari si è aggiunta anche la focacceria, dal sapore sempre più multietnico: luogo d’incontro tra la tradizione modicana fatta di scacce, pastieri e buccatedde, e il gusto speziato dei samosa.

Economia inclusiva significa, non solo l’inserimento delle donne e mamme accolte nella Casa, ma attenzione a tutti coloro che hanno bisogno di un lavoro che ridia speranza e dignità. Per questo, da una parte si è attenti a competenze e professionalità, dall’altra a potenzialità da accompagnare e a domande di lavoro da parte di chi è migrante o fragile.

Altri acquistano anche